Sport insoliti

Secondo le Nazioni Unite praticare uno sport è un diritto fondamentale del bambino, ma non a tutti i bambini piacciono gli sport classici, come per esempio calcio o tennis. Ecdco qualche alternativa.

di Valeria Signori

Praticare uno sport con regolarità cominciando da piccoli significa crescere in modo sano. Secondo le Nazioni Unite lo sport è un diritto fondamentale del bambino, ma non a tutti i bambini piacciono gli sport classici, come per esempio calcio o tennis, in ogni caso ogni piccolo va seguito e incoraggiato a trovare l'attività adatta alla sua indole e alle sue caratteristiche fisiche. Se la piscina non gli va e il karate non fa per il nostro bambino, qualcosa che lo entusiasmi che lo aiuti nella sua crescita psicofisica sarebbe auspicabile poterlo trovare. Tenendo conto che i pediatri consigliano di fare sport, ma in un luogo non troppo lontano da casa, in quanto se diventa troppo faticoso e pesante rischiamo di allontanare il bambino dalla gioia di muoversi e di partecipare, cerchiamo se sul nostro territorio c’è qualche proposta interessante e un po’ meno consueta da proporre.


 

Intanto possiamo prendere in considerazione le varie discipline atletiche, ci sono diverse discipline e gli allenatori incoraggeranno il bambino nella direzione più adatta al proprio tipo fisico, molte società prendono bambini sin dai 4 anni. Presso queste strutture potranno correre, saltare, lanciare e giocare con il corpo.

Altra disciplina sportiva molto interessante è l’arrampicata, ci sono palestre e percorsi in sicurezza in molti centri sportivi e palestre, è una disciplina che sta prendendo piede, ed è possibile farla che con i genitori. Comincia come un gioco per poi diventare un vero e proprio sport. Con il passare del tempo può portare alla grande passione per l’alpinismo.


Fioriscono in tutte le città d’Italia i corsi di yoga per bambini, lo yoga dona forza e flessibilità al corpo, rende la mente serena e tranquilla, aiutando la concentrazione, crea un clima gioioso e armonico. Non è da sottovalutare come preparazione fisica, lo yoga è una disciplina completa, che coinvolge tutti i muscoli del corpo.

 

Settore relativamente nuovo è la ginnastica circense, gli esercizi sono centrati sulla concentrazione, l’equilibrio e la collaborazione, i progetti sono aperti in genere a bambini dai cinque anni in su, e comprendono giocoleria, clown, danza, teatro, acrobatica, arti circensi. Il circo ha qualcosa di esotico, è un mondo particolare, fantastico e misterioso, che dà ai bambini la possibilità di conoscere e sviluppare la loro creatività e le attitudini alla socializzazione.


 

Alternativa interessante anche per i bambini di città sono i corsi sub. Sono nati negli anni 70 e si sono sviluppati negli anni. Si tratta di corsi che sono in parte teorici e in parte pratici. Attraverso un’attività ludica il bambino impara tecniche di apnea (respirazione, rilassamento e acquaticità) e l’utilizzo del materiale snorkeling e dell’attrezzatura subacquea. Le regole comportamentali che si apprendono in questo tipo di corsi verranno applicate in futuro nel rapporto con il mare e la natura in generale. I corsi posono cominciare dai 5 anni.

Per quello che riguarda gli sport di squadra ci sentiamo di segnalare il rugby, che sta diventando in Italia sempre più popolare, ma che ha ad oggi, ha mantenuto le sue caratteristiche fondamentali di sportività e fair play che lo contraddistinguono. Tutti i bambini e anche le bambine (sia pure con regole un po’ diverse) posso praticare questo sport, c’è un ruolo adatto per ogni tipo fisico, e la preparazione fisica e atletica è fondamentale e ben costruita negli allenamenti.

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Libri-sotto-albero2017

3 libri stupendi da mettere sotto l'albero di Natale

Si dice che a regalare libri non si sbaglia mai. Se poi i libri, oltre a essere interessanti, sono anche divertenti e belli da sfogliare, ancora meglio. Ecco 3 titoli per bambini dai 5 anni in su da mettere sotto l'albero di Natale.

continua »
Scandinavia

Gli Scandinavi lo fanno meglio

Punto di riferimento per il design, il sistema scolastico, il welfare, la cultura hygge, gli Scandinavi stanno imponendo ovunque anche il modello educativo e genitoriale come il migliore del mondo. Ecco le 6 ragioni per le quali in Nord Europa i bambini sarebbe più felici e i genitori più sereni.

continua »
Troppi-giocattoli

5 motivi per smettere di comprare giocattoli

Il giocattolo è il pane quotidiano del bambino. La maggior parte degli esperti, però, sottolinea come i bimbi che ne hanno pochi crescano meglio e siano più sereni. Ecco come liberarsi del superfluo.

continua »
Alfabeto-Montessori

Attività creative per insegnare a scrivere ai bambini

Seguendo il metodo Montessori, ecco alcune attività ludiche e creative allo stesso tempo da proporre ai bambini per insegnar loro a leggere. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network