Il parco degli Alberi parlanti

Inaugurato nelle scorse settimane, apre a Treviso al Parco degli Alberi Parlanti una nuova sezione fantastica di Cuccioli, maghe & cavalieri.

Articoli Correlati

Il parco degli Alberi parlanti




 

Il Parco degli Alberi parlanti, situato presso Villa Margherita a Treviso, è uno spazio multimediale immerso nel verde destinato ai bambini, alle famiglie e alle scuole.
Si tratta, in pratica, di un luogo dove i più piccoli possono intraprendere un viaggio alla scoperta del cinema, dei cartoon e delle nuove tecnologie mettendosi in gioco in prima persona, sviluppando un atteggiamento critico nei confronti di ciò che li circonda, aumentando la capacità di osservazione e le doti creative.


Tra gli spazi visitabili all’interno del parco, il Museo del Precinema dove è possibile costruire alcuni prototipi, lo studio del giovane Leonardo da Vinci per conoscere tutte le sue fantastiche invenzioni, la Sala dei Cuccioli per assistere a incredibili proiezioni sulle pareti e sul soffitto, la sezione Cuccioli & Dinosauri, inaugurata lo scorso anno, che ospita una decina di dinosauri a grandezza naturale.
Nel Teatrino vicino all’ingresso del parco la ricostruzione dello Studio di Galileo Galilei dove è stato ricreato il set della serie Tv Eppur si muove.

 
IL NUOVO PERCORSO: CUCCIOLI, MAGHE & CAVALIERI

Il percorso Cuccioli, Maghe & Cavalieri è studiato per accompagnare i visitatori alla scoperta del mondo medievale.
Partecipando, infatti, a un mercato medievale i ragazzi potranno trasformarsi in dame e cavalieri nella bassa corte del palazzo prima di partecipare al torneo dei cavalieri. Scopriranno, provandola, cos'è una quintana, com'erano le insegne dei cavalieri, come si allenavano e quali armi usavano.
Attraverseranno, poi, un prato-labirinto di fiori giganti, sconfiggeranno il Fen, il malvagio (e gigantesco!) lupo pietrificato e faranno conoscenza con le Viviane, magiche creature che abitano sugli alberi, entrando così nel mondo della magia che li porterà a vedersela con la terribile Maga Cornacchia. In questa parte del percorso dovranno utilizzare le loro abilità logiche, di intuito e il loro spirito di osservazione. Ricostruiranno poi un puzzle-castello gigante e affronteranno un percorso labirintico che metterà alla prova la loro agilità, fino ad arrivare al castello di Maga Cornacchia. Qui potranno conoscere come è fatto un maniero, scoprire la leggenda della spada nella roccia e, alla fine, sconfiggere la terribile Maga.

 

Per maggiori informazioni www.parcodeglialberiparlanti.it

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Bolle-sapone-fai-da-te

L'originale ricetta delle bolle di sapone fatte in casa

Dalla plastilina alle bolle di sapone, ecco alcune utili ricette fai da te per giocare con i bambini nel tempo libero fabbricando in casa il materiale di gioco. 

continua »
Self_esteem_children

Autostima: 10 cose da non dire ai bambini

Può capitare di essere stressati e non darci peso, ma certe frasi, pronunciate spesso senza volontà di ferire, ma semplicemente con superficialità in momenti di rabbia o fretta, andrebbero evitate del tutto con i bambini. Il rischio è quello di minare il processo di acquisizione dell'autostima personale, fondamentale per affrontare al meglio le sfide della vita presenti e future.

continua »
Aquiloni

Costruisci il tuo aquilone

Ecco come costruire un fantastico aquilone da far volare in spiaggia o da inseguire sui prati in montagna. Basta seguire tutti i passaggi.

continua »
Creme-solari-bambini2022

10 cose da sapere sulle creme solari per i bambini

Come scegliere i solari per i bambini? E' davvero necessaria la protezione totale o si possono utilizzare creme con fattori di protezione più bassa? Quante volte va applicata la crema? 10 risposte per fugare i dubbi delle mamme in materia di protezione solare.

continua »
Cerca altre strutture