Decorazioni di Natale per la tavola

Ecco alcune idee addobbare la tavola di Natale con decorazioni fai da te e frutta fresca fatta essiccare.

Articoli Correlati

 
UN CENTROTAVOLA QUASI PROFESSIONALE


Cosa vi occorre:



 

  • Un piatto da portata
     
  • Rami di pino o di agrifoglio
     
  • 3 candele di altezze diverse colorate
     
  • Palline per l'albero di Natale o pigne
     
  • Spray dorato
     
  • Scotch biadesivo

    Come procedere:

    Sul piatto di portata fissate un pezzo di scotch biadesivo abbastanza grande e, quindi, attaccate la spugna. Con un coltello, smussate gli spigoli e, sempre con il coltello, pulite la parte finale dei rami disponendoli in cerchi concentrici partendo dal basso e procedendo verso l'alto. Al centro collocate le candele secondo questo ordine: in mezzo la più alta, dietro a sinistra quella più piccola, davanti a destra quella di altezza media. Decorate con le palline di Natale o le pigne disponendole al centro vicino alle candele e, posizionandovi a una certa distanza, spruzzate con l'oro.

    Da sapere

    Esistono due tipi di spugna: quella da fiori freschi e quella da fiori secchi. Se optate per il primo tipo, al posto dei rami di agrifoglio o pino, potrete utilizzare dei fiori. Ricordatevi, però, in questo caso, di immergere precedentemente la spugna nell'acqua per almeno mezz'ora.

    IN TAVOLA PROTAGONISTA LA FRUTTA

    Mele, pere, uva, ananas, arance, mandarini, alchechengi, frutta secca... La frutta è una delle vere protagoniste della tavola di Natale.

    Ecco, dunque, alcune idee per la addobbare la tavola di Natale utilizzando proprio la frutta come leit-motiv delle decorazioni.

    Frutta vera, fresca o essiccata, e frutta finta, in plastica o di carta, frutta ricamata e frutta ritagliata, frutta da appendere all'albero e frutta da legare in festoni...

    Frutta essiccata: metodo di essicazione

    La frutta essiccata, molto decorativa, può essere utilizzata nelle composizioni (per esempio, nei festoni o legata ai rami di pino) oppure utilizzata come motivo ornamentale da aggiungere ai piatti o ai centrotavola.

    Tra i frutti, quelli che meglio si prestano all'essiccazione sono gli agrumi che perdono il liquido senza cambiare la forma. Tra le varie tecniche di essiccazione vi segnaliamo quelle più semplici da eseguire in casa.
     

  • Sul calorifero

    Tagliate la frutta a fettine dello spessore di circa 5mm. Quindi, stendete le fette su un foglio di carta da cucina che appoggerete sul calorifero. Ogni due giorni, girate le fette fino a quando non saranno completamente essiccate (ci vogliono circa una ventina di giorni)
     
  • Nel forno

    Dopo aver tagliato la frutta a fette dello spessore di 5 mm, appoggiatela su una teglia da forno coperta con carta da cucina che infornerete a una temperatura di 100°. Sfornate solo quando la frutta risulterà completamente essiccata.

    Idee per impiegare la frutta così essiccata
     
  • Incollate le fettine di frutta a un cartoncino bianco per biglietti natalizi profumati.
     
  • Fate passare un cordoncino spesso al centro delle fettine di arancio fino a ottenere delle piccole coroncine che potranno fungere da portacandele.
     
  • Legate la frutta ai bastoncini di cannelle che potrete utilizzare per decorare porte o finestre o come segnaposto per il pranzo di Natale

     


Commenta questo articolo
  • Commento inserito da francesca il 22 novembre 2010 alle ore 18:12

    sono tutte delle belle composizioni.
    complimenti !

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
nabhiyoga-mat-homepage

Nabhi Yoga, per una pratica consapevole

NABHI YOGA è una linea di prodotti che rispetta l’ambiente secondo lo spirito di chi pratica yoga, realizzata con materie prime selezionate accuratamente per andare incontro alle esigenze del praticante.

continua »
Dieta-detox

Consigli detox in vista della primavera

Con l'inverno quasi alle porte, Natale e Carnevale appena archiviati, è il momento di pensare a depurare l'organismo in vista della primavera. Ecco perché farlo e 5 ricette di bevande detox che si possono facilmente preparare in casa. 

continua »
maschera-capelli-hp

Maschere per capelli: fai-da-te!

Yogurt, miele, olio d'oliva, avocado, banane, sono i principali ingredienti per preparare maschere per capelli: ecco alcune ricette

continua »
Mascherine-stoffa-efficacia

Le mascherine di stoffa proteggono davvero?

Da una ricerca della Unsw Sydney, pubblicata su BMJ Open e riportata in questi giorni da Repubblica, le mascherine di stoffa proteggono dal contagio del Covid, ma ad alcune condizioni.  

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network