Presciistica: esercizi contro gli infortuni

Sebbene lo sci, in quanto sport anaerobico, possa essere praticato anche se non ci si trova in perfetta forma fisica, per limitare il rischio di infortuni, soprattutto a carico delle articolazioni, è fondamentale allenare il fisico con esercizi specifici.

Articoli Correlati

di Manuela Magri

In quanto sport sostanzialmente anaerobico, lo sci non richiede che chi lo pratica sia perfettamente allenato. Rispetto ad altre discipline sportive che necessitano di allenamento quotidiano e ottima forma fisica, infatti, chiunque sappia sciare, anche a distanza di un anno con l’altro e senza aver mai praticato sport, può mettere un paio di sci ai piedi e scendere da piste anche impegnative senza, apparentemente, problemi di sorta. Se non, eventualmente, dolori muscolari e stanchezza a fine serata.
Questo, però, non solo mette a dura prova il fisico, ma alla lunga potrebbe essere anche controproducente con rischi anche gravi per la salute. Fratture, distorsioni, strappi, fastidi alle ginocchia e alle giunture…. potrebbero, infatti, essere una conseguenza di una mancata preparazione adeguata in vista delle discese sulla neve.


La presciistica, insomma, ovvero la ginnastica effettuata in preparazione dello sci, è considerata ormai universalmente fondamentale per prevenire stiramenti alla muscolatura e incidenti anche più gravi.

PRESCIISTICA: IN COSA CONSISTE LA GINNASTICA IN VISTA DELLO SCI

La presciistica, caratterizzata dall’esecuzione di esercizi mirati che andrebbero ripetuti in serie per un minimo di due sedute a settimana nei mesi precedenti alle giornate o alle settimane sulla neve, consiste sostanzialmente in una ginnastica ad hoc per irrobustire il tono muscolare con particolare attenzione ai muscoli delle gambe e della schiena, maggiormente sottoposti, gli uni e gli altri, a stimolazioni anche pesanti durante le discese.
Inoltre, cosa non secondaria, rende più elastiche articolazioni in modo che, una volta con gli sci ai piedi, siano in grado di sopportare le sollecitazioni a cui vengono sottoposte.
Sebbene, poi, lo sci sia appunto uno sport per lo più anaerobico, una preparazione di tipo aerobico è utile per migliorare le prestazioni ed evitare di ritrovarsi stremati e, di conseguenza, meno concentrati e più esposti al rischio di cadute.

LA CORSA: LA BASE PER OGNI TIPO DI ALLENAMENTO
La corsa, che può facilmente essere praticata da chiunque, anche coloro che non sono soliti frequentare palestre e centri sportivi, è la base per ogni preparazione atletica che si rispetti. Non solo, infatti, fortifica le gambe e la parete addominale, ma aiuta a farsi il fiato e ad aumentare la propria resistenza cardiovascolare. Va praticata con gradualità e costanza. Cominciando da pochi minuti a seduta per arrivare, dopo qualche giorno di allenamento, a correre per 20-30 minuti. Alternare corsa veloce a corsa lenta è utilissimo per riuscire a sopportare meglio sforzi intensi quale può esserlo una discesa sulla neve.

GAG. PIU' LE BRACCIA
Naturalmente, la maggior parte degli esercizi proposti nella ginnastica presciistica puntano a fortificare le gambe, le vere protagonista dello sci, e le giunture delle gambe. Sì, quindi, agli affondi, allo squat e alle flessioni delle gambe. Addominali ed esercizi che puntano a fortificare l’addome sono utili, invece, per sostenere la schiena, anch’essa sottoposta a grosse sollecitazioni durante le sciate. Utili, a questo proposito, anche tutti gli esercizi che lavorano sulla muscolatura dorsale e lombare.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Unicorno-mania

Unicorno-mania: ecco alcune idee regalo

Il tuo bambino impazzisce per gli unicorni? La tua migliore amica si è riempita la casa di mini-pony come se avesse ancora 10 anni? Ecco alcune idee regalo in grado di soddisfare l'unicorno-mania che impazza ovunque (e a qualunque età).

continua »
Black-Friday

6 consigli per prepararsi al Black Friday

L'attesa sta per finire e Black Friday è dietro l'angolo. Venerdì 24 novembre, tutti con le mani sulla tastiera per gli acquisti più economici e convenienti. Ecco 6 consigli per vivere al meglio questa giornata.

continua »
Miele-pelle-idratazione

Il miele: un alleato per la pelle

Idratazione e nutrimento sono le parole chiave per una pelle sana. Di seguito un utilizzo diverso del miele come base idratante e nutriente per prodotti cosmetici fai da te.

continua »
seno_ottobre_17

Io ho scelto di prevenire

Nel mese della prevenzione al seno, abbiamo deciso di pubblicare la storia di una mamma che ci ha scritto e che ci fa capire quanto sia importante prevenire e sottoporsi a controlli regolari.

continua »

Cerca altre strutture








Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network