Giochiamo coi colori

 Un gioco divertente e istruttivo per insegnare ai bambini più piccoli a riconoscere i colori. Tutto il materiale di gioco è handmade e le regole sono di facile comprensione anche per i più piccini. Dal blog Mamma Giochiamo di Jessica

Articoli Correlati

Giochiamo coi colori



Torniamo a proporre una divertente attività da sperimentare con i bambini (in questo caso quelli più piccoli) propostaci da Jessica, autrice del blog Mamma Giochiamo?.
Si tratta di un simpatico laboratorio creativo per aiutare i bambini a conoscere i colori utilizzando, come base di partenza, i rotoli di carta igienica.
Ecco, seguendo le istruzioni di Jessica, cosa bisogna fare.


MATERIALE OCCORRENTE:

- 6 tubi di cartone dei rotoli di carta igienica
- Colori a tempera primari (rosso, giallo e blu)
- Colla vinilica
- Costruzioni Lego di 6 colori (gli stessi dei tubi della carta igienica)

COME PROCEDERE:
Colorate ogni tubo di cartone come i colori dell'arcobaleno!
Usando solo i colori primari, il bambino ha anche la possibilità di sperimentare la magia di due colori che mescolandosi tra loro formano un terzo colore.
Lasciate asciugare la tempera per qualche ora e poi incollate i tubi colorati su un supporto rigido, usando la colla vinilica (io avevo una tavoletta di legno da riciclare).
A questo punto, così come suggerisce Jessica, potete dare inizio a un gioco molto istruttivo per il bimbo: il gioco dei colori.

REGOLE DEL GIOCO
Il bambino ha a disposizione diversi pezzetti di mattoncini Lego scelti dello stesso colore dei tubi mescolati tra loro.
Ogni mattoncino va infilata nel tubo dello stesso colore.
Se si vuol rendere un po' più 'difficile' il gioco, si può lasciare a disposizione del bimbo qualche mattoncino di un colore non presente tra i tubi.

E se si fa un errore, si rovescia la tavoletta con i tubi per far uscire tutti i pezzettini che sono all'interno...e si ricomincia tutto da zero!

Altre idee su Mamma Giochiamo?

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Liberta-estate

12 cose che i bambini devono fare durante l'estate

Estate, per un bambino, significa, soprattutto, libertà. Libertà dalla scuola, dagli impegni del pomeriggio, libertà di correre e giocare all'aria aperta. Di trasgredire, di quando in quando alle regole date. Ecco un elenco di 12 cose che, secondo noi, i piccoli dovrebbero sperimentare in questi mesi estivi.

continua »
passeggiateguinzaglio_cv

Bambini al guinzaglio. Favorevoli o contrari?

In Inghilterra pare essere una prassi consolidata e molto usata dalle mamme. In Italia l'idea di portare in giro il bimbo 'al guinzaglio' fa storcere un po' il naso. Sono utili, quindi, o no le redinelle? E se sì, in quali casi?

continua »
primosoccorso_cv

Primo soccorso: ferite

Come comportarsi in caso di ferite, tagli, sbucciature... per evitare infezioni.

continua »
pronto intervento_cv

I bambini. Come proteggerli. Come soccorrerli

Un corso di pronto soccorso chiaro, semplice e certificato per tutti. Presentato a Palazzo Marino, aggiornato secondo le nuove normative europee, torna il video I nostri bambini. Come proteggerli. Come soccorrerli.

continua »
Cerca altre strutture