I parchi dei cowboy e...

Parchi tematici ispirati al mondo del Far West o all'Africa Nera. Alle fiabe e ai burattini. Per una gita con i bambini.

Articoli Correlati

Un villaggio africano nel bergamasco: KARIBUNI
Via San Paolo della Croce 2, Calcinate (Bg)


Tel. 035-842411
www.museoafricano.it
A soli 15 km da Bergamo sorge questo parco che riproduce, a grandezza naturale, alcune tipologie di abitazioni africane (Maasai, Dinka, Luo, Pigmee…). A poca distanza, su una collinetta, sorgono, invece, imponenti statue di oltre 4 metri, fedeli riproduzioni delle tipiche maschere rituali del Continente Nero. A poca distanza, all'interno della stessa area, sorge il Museo Africano all'interno del quale, in due ampie sale, sono conservati fossili, cimeli, pitture e sculture in ebano, armi, frecce, vasellame… il tutto Made in Africa. Il programma domenicale, poi, prevede la proiezione su grande schermo di un documentario per imparare a conoscere meglio e più da vicino la cultura africana. Chiuso ad agosto.

Tra indiani e cowboy: COWBOYS' GUEST RANCH
Via T. Morato 18, Voghera (Pv)
Tel. 0383-364631
www.cowboys.it
Un angolo di Old America nel pavese con tanto di saloon (la cucina è quella tipica americana), scuderie con i cavalli, pascoli, maneggio scoperto, un'arena al chiuso, negozi in stile western, un hotel a 3 stelle… Si estende su 50.000mq e offre ai suoi visitatori (grandi e piccini) spettacoli ed eventi (cliccate qui per l'elenco completo) tutti rigorosamente western. Un'occasione, quindi, per trascorrere fuori città e all'aria aperta un weekend diverso dal solito. Per i più piccoli è stato creato Cowboyland, un vero paradiso per aspiranti pellirossa, intrepidi cowboy, irreprensibili sceriffi. Qui i bambini potranno esercitarsi a tirare col lazzo, imparare come si accudisce un cavallo, ammirare le costruzioni di una cittadina del Far West o di un villaggio indiano, assistere a uno spettacolo di ballerini di Line Dance, cavalcare nel bosco in groppa a docili pony. Inoltre, al Cowboys' Guest Ranch è possibile organizzare gite di classe, feste di compleanno, cerimonie di cresime e comunioni…

Il castello delle fiabe: CASTELLO DI GROPPARELLO-PARCO DELLE FIABE
Via Roma 84, Gropparello (Pc)
Tel. 0523-855814
www.castellodigropparello.it
Un tempo c'era una volta un piccolo castello diroccato che grazie a innumerevoli sforzi, grande spirito creativo, molto lavoro, si è trasformato in uno dei più apprezzati parchi tematici d'Italia, tappa obbligata per le scolaresche del quinquennio elementare e meta di pellegrinaggi familiari del fine settimana, vincitore del premio Parksmania Award 2003. All'interno della corte, fiabesca ricostruzione di un Medioevo incantato e romanzato, circondato da un parco di 75.000mq nel sorge il Parco delle Fiabe, varie sono le attività e le manifestazioni proposte: dal mercato medievale allo sposalizio a corte, dalla festa del grano a quella dell'uva… Moltissime, poi, le iniziative specificamente rivolte alle scuole (cliccate qui per averne un'idea) e alle famiglie che giungono in visita al castello durante il fine settimana: nei giorni festivi, infatti, e nelle domeniche tra il 14 marzo ed il 14 novembre, è possibile visitare il Parco delle Fiabe, un percorso nel bosco dedicato ai miti delle fiabe nordiche. Qui, i bambini guidati da esperti animatori, potranno vivere fantastiche avventure e gli adulti ritroveranno memoria della loro fanciullezza (per maggiori informazioni).

Naso di legno, cuore di stagno…: IL PARCO DI PINOCCHIO
Via San Gennaro 3, Collodi (Pt)
Tel. 0572-429342
www.pinocchio.it
Il parco dedicato al burattino più famoso del mondo non poteva che sorgere a Collodi, laddove l'inventore (Carlo Lorenzini, in arte Carlo Collodi) di un personaggio tanto amato, letto, tradotto, rappresentato… è nato e cresciuto. Si tratta di una struttura che, nonostante le innumerevoli pecche, non manca di affascinare i piccoli che si ritrovano catapultati come per magia all'interno delle pagine del romanzo. L'iconografia qui riproposta è quella classica delle pagine del libro e poco ha a che vedere con la rilettura fattane dalla Disney. Passeggiando per il parco, nel Paese dei Balocchi, è possibile imbattersi nella grande balena o nel Gatto e nella Volpe, nel carabiniere o nel serpente oppure trovarsi a mangiare un panino nell'Osteria del Gambero Rosso. L'itinerario prosegue, poi, all'interno del Labirinto, nella Grotta dei Pirati, nella Nave Corsara…

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Libri-sotto-albero2017

3 libri stupendi da mettere sotto l'albero di Natale

Si dice che a regalare libri non si sbaglia mai. Se poi i libri, oltre a essere interessanti, sono anche divertenti e belli da sfogliare, ancora meglio. Ecco 3 titoli per bambini dai 5 anni in su da mettere sotto l'albero di Natale.

continua »
Scandinavia

Gli Scandinavi lo fanno meglio

Punto di riferimento per il design, il sistema scolastico, il welfare, la cultura hygge, gli Scandinavi stanno imponendo ovunque anche il modello educativo e genitoriale come il migliore del mondo. Ecco le 6 ragioni per le quali in Nord Europa i bambini sarebbe più felici e i genitori più sereni.

continua »
Troppi-giocattoli

5 motivi per smettere di comprare giocattoli

Il giocattolo è il pane quotidiano del bambino. La maggior parte degli esperti, però, sottolinea come i bimbi che ne hanno pochi crescano meglio e siano più sereni. Ecco come liberarsi del superfluo.

continua »
Alfabeto-Montessori

Attività creative per insegnare a scrivere ai bambini

Seguendo il metodo Montessori, ecco alcune attività ludiche e creative allo stesso tempo da proporre ai bambini per insegnar loro a leggere. 

continua »

Cerca altre strutture








Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network