Halloween party (a casa)

Ancora Halloween. Due idee per animare in casa la festa coinvolgendo anche i bambini.

Articoli Correlati

Se volete organizzare una sfilata di mascherine da proporre ai bambini durante la festa di Halloween, sempre che i bambini non siano troppo piccoli e non in grado di autogestirsi, due sono le alternative che avete a disposizione. La prima che vi suggeriamo è perfetta nel caso in cui la festa sia specificamente in maschera, ossia se tutti i bimbi invitati si sono presentati in costume perché così era indicato sul biglietto di invito; la seconda, invece, vi consentirà di dar vita a una festa in maschera nonostante i piccoli non siano in maschera.
Ecco, caso per caso, come fare.


PROVA DI RECITAZIONE: L'ABITO NON FA IL MONACO
Streghe, fantasmi, vampiri, mummie, pipistrelli. Ma anche damine, topolini, carote, spaventapasseri. Tutti gli invitati si sono presentati con il loro vestito ad hoc per Halloween. Ma assomigliano davvero al personaggio (o all'oggetto) di cui sono il momentaneo alter ego? Ossia: l'abito fa il monaco oppure no? Scoprirlo non è, poi, così difficile.
Dividete i bimbi in due squadre o in piccoli gruppi di due o tre. Lasciate loro una mezz'oretta di tempo durante la quale dovranno allestire un vero e proprio spettacolo teatrale e, quindi, fate esibire le 'compagnie'. Sarà premiata quella che sarà riuscita a dar vita a una rappresentazione nella quale tutti, interagendo tra loro, hanno dimostrato di essersi perfettamente calati nella parte del personaggio di cui portano i costumi. La prova di abilità, quindi, non consiste solo nella capacità di recitazione, ma soprattutto nell'inventiva di imbastire una storia credibile in cui ciascuno, interpretando se stesso, abbia trovato il modo di rapportarsi con gli altri.


Per esemplificare: se in un gruppo sono presenti una strega, l'Uomo Ragno e uno scheletro, la storia dovrà essere incentrata sulle avventure di una strega, dell'Uomo Ragno e di uno scheletro che, per qualche strana ragione, si sono trovati ad avere a che fare tra loro. I piccoli potranno decidere se utilizzare la tecnica del mimo oppure no, se allestire una scenografia o affidarsi solo alla parola e ai gesti, se incaricare qualcuno di svolgere il ruolo di narratore esterno o entrare in scena 'in presa diretta'… Ciò che è importante, e che verrà preso in esame durante l'esibizione, è che abbiano utilizzato la fantasia in modo costruttivo e originale.

MASCHERE 'FAI DA TE'
Anche questa è un'idea divertente se i bimbi non sono troppo piccoli per mettere alla prova la loro creatività. Sul biglietto di invito specificate che i bambini non dovranno presentarsi in maschera, ma indossare vecchi abiti che possano essere sporcati, macchiati o addirittura tagliati e strappati. Al posto dei soliti regalini da consegnare agli invitati alla fine del party, acquistate accessori che possano rivelarsi utili per 'costruire' rapidamente e facilmente una maschera: cappelli conici da strega, occhiali di plastica, baffi, mantelli, trucchi per il viso, magliette a poco prezzo di vari colori, parrucche, rotoli di carta igienica… (2 per ogni tipo). Dividete, quindi, i bambini in due squadre. Ciascuna squadra dovrà eleggere la vittima, colui che sarà destinato a subire il travestimento e, a questo punto, con gli oggetti che avrete loro messo a disposizione e in un tempo stabilito, creare una maschera in tema con Halloween. A tempo ultimato, stenderete un lungo tappeto rosso (potrete utilizzare anche della stoffa da comprare al metro in un grande magazzino tessile), eleggerete un presentatore, formerete la giuria e darete il via alla sfida. I criteri da prendere in esame per assegnare il punteggio sono: l'abilità nella realizzazione del travestimento, l'originalità nella scelta del soggetto, la sua attinenza con la notte delle streghe e dei fantasmi, la capacità di interpretazione durante la sfilata. Vince chi avrà totalizzato, dopo una serie di prove, il punteggio più alto.
Una variante potrebbe essere quella di decidere voi il tipo di travestimento e premiare la squadra che meglio avrà saputo realizzarlo.

Per altre informazioni su Halloween cliccate qui.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
SanValentino2018

San Valentino prima e dopo (i figli)

Ecco come i bambini trasformano il giorno di San Valentino, rendendolo migliore o 'peggiore', e come è cambiata la vita di coppia da quando ci sono loro.

continua »
Decorazioni-Carnevale2018

Lavoretti di Carnevale per bambini in età prescolare

Idee per realizzare le decorazioni di Carnevale? Di seguito te ne forniamo qualcuna tra quelle più divertenti scovate in rete.

continua »
Costumi-Carnevale-Famiglie2018

Carnevale 2018: costumi per famiglie

State pensando a un travestimento familiare in cui ciascuno abbia il proprio ruolo e la propria maschera? Di seguito 5 idee per chi sta cercando un'ispirazione per il costume da indossare a Carnevale 2018. 

continua »
Sicurezza-Carnevale

Carnevale in tutta sicurezza

Maschere, costumi, parrucche, trucchi... Sul mercato si trova veramente di tutto e a prezzi stracciati. Attenzione, però, durante l'acquisto a non sottovalutare il fattore sicurezza. Soprattutto se il destinatario dell'oggetto è un bambino.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network