Le ricette della festa

Un menu per Natale e uno per capodanno. Con un occhio di riguardo per i bimbi e uno per la tradzione culinaria italiana.

Articoli Correlati

IL MENU PER NATALE
 


  • ANTIPASTO - Cocktail di gamberi
    Ingredienti:
    Gamberi sgusciati

    Maionese
    Ketchup
    Worcester Sauce
    Sale
    Qualche foglia di lattuga
    Come procedere:
    preparate la salsa rosa con mezzo barattolo di maionese, 3 cucchiai di ketchup e qualche goccia di worcester sauce: sarà comunque il colore della salsa a darvi la sicurezza che le dosi siano giuste, non deve essere né troppo chiara né tendente al mattone. Bollite i gamberi, conditeli con la salsa rosa e stendeteli su un letto di lattuga. Serviteli, se li avete, sui gusci delle capesante (si comprano nei negozi di casalinghi). Il successo sarà garantito e ai bambini piacerà molto!
  • PRIMO PIATTO - Lasagne con spinaci
    Ingredienti:
    Una confezione di lasagne fresche
    150 gr. di spinaci
    2 cucchiai di parmigiano
    8 fiocchetti di burro
    2 bicchieri di latte
    4 cucchiai di farina
    Come procedere:
    lessate le lasagne e disponetele su un panno umido. Con il latte, il burro e la farina preparate una besciamella che risulti piuttosto liquida. Fate lessare per 5 minuti gli spinaci, strizzateli bene, tagliateli a pezzettini e uniteli alla besciamella. Imburrate una piccola teglia e disponetevi una lasagna e uno strato di spinaci con un cucchiaio di parmigiano e così via fino a terminare con gli spinaci. Spolverate con parmigiano e infornate a forno caldo per un 10 minuti facendo dorare per 10 minuti con il grill.
  • SECONDO PIATTO - Arrosto arrotolato
    Ingredienti:
    1 kg di polpa di vitello
    3 uova
    Parmigiano q.b.
    Prezzemolo
    Rosmarino
    50 gr di burro
    Qualche goccia di olio
    Un bicchiere di vino bianco
    Sale e aromi q.b.
    Come procedere:
    Comprate una fetta di polpa di vitello e fatevela spianare in modo da ottenere un rettangolo regolare e senza buchi. Sbattete le uova e unitevi il prezzemolo e il rosmarino tritati finissimi, il parmigiano grattugiato, e mescolate fino a ottenere una crema piuttosto densa. Stendetela sulla fetta di carne e arrotolatela con precisione in modo da formare un panettone. Legate la fetta di carne ripiena con lo spago per alimenti in modo che non si disfi durante la cottura e aggiungete tra lo spago e la carne due rametti di rosmarino. Fate sciogliere in un tegame il burro con qualche goccia d'olio e deponetevi l'arrosto arrotolato, girandolo di tanto in tanto in modo che rosoli da entrambi i lati. Completate la cottura in forno (o su un fornello) aggiungendo, quando serve, un po' di vino bianco (se preferite, potete sostituire il vino con brodo di carne). Una volta cotto, slegate l'arrosto e servitelo tagliato a fette con contorno di purè o patate arrosto. Piacerà a tutta la famiglia!

     

    IL MENU PER CAPODANNO
     

  • ANTIPASTO - Vola u vent con salsa Mornay
    Ingredienti:
    20 vol au vent già pronti da riempire
    1/2 litro di latte
    2 cucchiai di farina
    130 gr di burro
    200 ml di panna
    80 gr di parmigiano grattugiato
    Una spolverata di noce moscata
    Sale q.b.
    Come procedere:
    Frullate il latte con la farina, il sale e la noce moscata e fate cuocere il tutto in una casseruola dove precedentemente avevate fatto sciogliere il burro (50 gr ca.). Portate a ebollizione mantenendo la fiamma bassa e continuando a mescolare con cura usando un cucchiaio di legno e, una volta pronto, aggiungete la panna, il parmigiano e, da ultimo, il burro rimanente (circa 80 gr). Quando questo si sarà sciolto, date un'ultima mescolata e riempite i vostri vola u vent che vanno serviti tiepidi eventualmente decorati con funghi trifolati o punte di asparagi bollite.
  • PRIMO PIATTO - Penne ai gamberetti
    Ingredienti:
    400 gr di pennette rigate
    300 gr di gamberetti sgusciati (surgelati) e qualche gamberetto fresco per decorare il piatto
    3 cucchiai di passato di pomodoro
    Un bicchiere di panna da cucina
    Burro
    Prezzemolo q.b.
    Come procedere:
    sciogliete il burro in una casseruola, unendovi il passato di pomodoro e i gamberetti surgelati. Lasciate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti. Nel frattempo, scottate in acqua salata i gamberetti freschi e, una volta pronti, scolateli e metteteli da parte. Versate la panna sul condimento precedentemente preparato e fate addensare il tutto. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela con la salsa di gamberetti. Infine, mettete su un piatto di portata, aggiungete i gamberetti freschi e il prezzemolo (se volete, potete guarnire con qualche zucchina scottata nell'acqua) e servite.
  • SECONDO PIATTO - Salmone bollito
    Ingredienti:
    Un salmone da 1kg e 800gr
    3 cucchiai di aceto di vino bianco
    Un cucchiaio sale grosso
    Come procedere:
    riempite una pesciera con abbondante acqua salata e fatela bollire. Aggiungete un cucchiaio di aceto e immergetevi il pesce dopo averlo ben pulito e aver strofinato la sua pelle, nel verso delle lische, con un limone tagliato a metà. Questa operazione fa sì che la pelle del salmone rimanga bella lucida e non si rompa. Riportate l'acqua a bollore e fate bollire il salmone a fuoco vivo per esattamente 2 minuti. Spegnete il fuoco, mettete il coperchio alla pesciera e lasciate raffreddare. Dopo 12 ore il salmone è perfettamente cotto e pronto per essere servito a temperatura ambiente. Accompagnatelo con una bella maionese fatta in casa e patate bollite.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Matrimonio-con-figli

Come organizzare un matrimonio con figli

State per convolare a nozze ma siete alle prese con la presenza dei bambini durante la cerimonia e il pranzo/cena? Ecco alcuni cosngli per intrattenerli e gestirli.

continua »
Befana2014

Calze della Befana fai da te

Se siete stanchi della solita calza, ecco alcune idee alternative per accogliere la Befana (e tutti i dolci e le caramelle che porta) in modo diverso. E due ricette semplicissime per preparare in casa deliziose gelatine di frutta.

continua »
Regali-Befana2018

Ancora regali?

I regali non finiscono mai. Dopo la grande abbuffata di Natale, con l'Epifania molti bambini tornano a ricevere pacchi e pacchetti pieni di giocattoli e dolciumi.

continua »
Tradizioni2_capodanno2014

Tradizioni di Capodanno per un anno fortunato

Lenticchie, cotechino, biancheria rossa, qualcosa di nuovo.... Tutto quello che a capodanno è beneugurale per un anno ricco di sorprese, novità e fortuna. Tra tradizione e marketing.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network