10 idee regalo per le maestre dell'asilo

E anche per molti bambini che ancora frequentano la Scuola di Infanzia o l’Asilo Nido è tempo di saluti. E per le famiglie, di regali per le maestre. Ecco 10 idee, da fare singolarmente o in gruppo, per ringraziare educatrici e insegnanti del lavoro svolto durante l’anno.

Articoli Correlati

10 idee regalo per le maestre dell'asilo


In dirittura d’arrivo anche l’anno “scolastico” dei bimbi delle Scuole di Infanzia e dei nidi che si apprestano a vivere gli ultimi giorni prima della chiusura estiva. Moltissimi i genitori che, da soli o in gruppo, ritengono opportuno fare un regalo alle insegnanti. Un po’ perché “così si usa”. Un po’ per ringraziarle davvero del lavoro svolto durante l’anno con i bimbi.
A questo proposito è necessaria una precisazione: i regali alle insegnanti, qualsiasi sia l’età e la classe frequentata dal bambino, non sono un obbligo e andrebbero fatti solo ed esclusivamente se si pensa che sia la cosa giusta e se ci si sente di farli. Senza timore di venir giudicati o che l’assenza del dono possa inficiare sul rapporto tra l’insegnante e il figlio.


CINQUE REGALI DA FARE COME CLASSE PER LA CLASSE
Spesso le insegnanti sono più di una. Il più delle volte le si conosce poco e regali troppo personalizzati possono non incontrare il gusto di chi li riceve. Ecco perché, soprattutto, nei regali di gruppo si punta spesso a oggetti destinati non tanto all’insegnante quanto alla classe o a facilitare il lavoro dell’insegnante in classe. Ecco 5 idee per regali di questo tipo:

  • la caffettiera elettrica o, sullo stesso filone, il bollitore elettrico o la macchina per il caffè americano.
  • La macchina per fare i popcorn. Perfetta per le feste di classe o della scuola.
  • La stampante per fotografie digitali (se, ovviamente, l’insegnante ha un computer).
  • Una carta prepagata per acquistare libri, cd, materiale audio e video utile per la classe
  • Un tablet o un computer portatile (qualora l'insegnante non ne sia in possesso e il numero di partecipanti abbastanza elevato da poter sostenere la spesa).


CINQUE REGALI PERSONALI E PERSONALIZZATI
Non sempre ci si riesce a mettere d'accordo per il regalo alle maestre e molte mamme preferiscono, comunque, agire in autonomia, con un piccolo pensiero per ciascuna insegnante.
Tra i regali più gettonati, divisi per categoria (5 categorie con i relativi prodotti):

  • Cosmetici: andare sui cosmetici non è semplice. Occorre conoscere i gusti personali delle persone e il rischio di sbagliare è elevatissimo. Creme da corpo e crema per le mani sono, però, in generale molto apprezzati. E rimanendo su profumazioni neutre o prodotti neutri (meglio se biologici e naturali) si può star certi di andare sul sicuro.
  • Food&co: un tempo nessuno avrebbe pensato di regalare prodotti alimentari a un'insegnante. Ma i tempi sono cambiati e la categoria 'food' è diventata glamour e di tendenza. Senza pensare, quindi, al classico cesto che fa tanto Natale, si può optare per un prodotto specifico (cioccolato, tè, farine, aceto balsamico, birre...). Insomma, scegliere una categoria e trovare il prodotto della migliore marca o più particolare del suo genere.
  • Libri: a meno di non conoscere esattamente i gusti dell'insegnante, regalare un libro a una persona che non si conosce è piuttosto rischioso. A meno che non siate al corrente, quindi, di un suo interesse particolare (cani, gatti, arte, cucina, fiori, viaggi...), optate piuttosto per una prepagata.
  • Accessori e gioielli: anche in questo caso, il rischio di sbagliare è altissimo. A meno che non si vada su oggetti talmente particolari e creativi da lasciare a bocca aperta chiunque per la loro originalità (bancarelle, mercatini, negozi vintage.... in questo senso sono una vera e propria manna), piuttosto optate per un foulards dai colori neutri, un porta documenti, una borsa per il tablet o il pc.... Insomma, nulla di eccessivamente personale.
  • Regali esperienziali: per intenderci i classici cofanetti con proposte diversificate a seconda dei gusti di ciascuno e del budget. Le possibilità sono talmente tante che, con questo tipo di regali, è difficilissimo sbagliare. Certo non è (più) un dono particolarmente originale. Se personalmente frequentate un centro estetico, un centro benessere.... piuttosto che il classico cofanetto, fatevi proporre un pacchetot ad hoc da regalare.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Abbandono-passeggino

Guida all'abbandono del passeggino

Dopo i 24 mesi è consigliato iniziare abituare il bambino a camminare da solo abbandonando gradualmente l'uso del passeggino. Alcuni consigli.

continua »
Nanna-Doudou-Neonato

Un doudou per il neonato

È il primo pupazzetto che, normalmente, si regala al neonato. Senza bottoni o parti removibili, è formato da una copertina con una testa al centro. E va posizionato nella culla del piccolo dopo che ha “raccolto” l’odore della mamma.

continua »
igiene-neonato-cordone-ombelicale

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

continua »
Nomi-Maschili-O

12 nomi maschili che non finiscono in O

Per le future mamme in cerca del nome per il proprio bambino, ecco un elenco di nomi maschili che non finiscono in O.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network