Macchiarsi è bello… anzi bellissimo!

Le macchie, ricettacolo di germi e batteri su vestiti e biancheria, sono anche la testimonianza visiva del percorso di crescita che i bambini compiono nella loro quotidiana esplorazione del mondo che li circonda.

Articoli Correlati

Macchiarsi è bello… anzi bellissimo!


Se le macchie (su vestitini, bavaglioli, lenzuola, biancheria…) rappresentano per ogni mamma il nemico da combattere e debellare dal momento che, oltre a essere indice di sporcizia, sono anche un vero e proprio ricettacolo per germi e batteri che possono essere pericolosi per la salute del bambino, soprattutto se molto piccolo, le stesse macchie sono, nell’”universo bimbo”, la testimonianza visiva del percorso di crescita che questi compie durante la sua quotidiana esplorazione del mondo che lo circonda.
Macchie di pappa, quindi, erba, fango, pennarelli, colori…, per quanto debbano essere eliminate da capi d’abbigliamento & co. attenendosi a regole precise per il lavaggio e utilizzando prodotti specifici in grado di garantire, in un colpo solo, igiene e disinfezione, non devono per mamme e papà diventare uno spauracchio.
Insomma, per dirla con altre parole, lasciate che i vostri bambini si sporchi e quando ciò succede siatene felici: per loro è solo un modo per venire a contatto e scoprire le cose che li circondano.

Ecco perché, dunque Macchiarsi è bello… anzi bellissimo ed ecco perché abbiamo pensato che poteva essere una cosa carina capire cosa ne pensano le “nostre mamme” sull’argomento lanciando una piccola sfida e chiedendo loro di inviarci una fotografia del loro bambino in cui questi apparisse sporco e macchiato o lì lì per sporcarsi e macchiarsi.
Di foto ce ne sono arrivate tantissime (e tuttora continuano ad arrivarcene anche se il contest è, ormai chiuso). La gallery che abbiamo preparato si è arricchita di decine di immagini di piccoli completamente coperti di pappa, cosparsi di colore, infangati e insabbiati. Le mamme che ci hanno scritto hanno anche allegato, così come era stato chiesto, una frase, scelta da loro che raccontasse in poche parole la foto.


I bambini rappresentati hanno tutti un’espressione serena e tranquilla, quasi soddisfatti del piccolo disastro combinato. E le mamme sono state capaci di rimanere al gioco, senza preoccuparsi delle innumerevoli lavatrici che sarebbe poi toccato loro fare.
Insomma, se non avevamo dubbi sul fatto che per un bambino macchiarsi è bello, non pensavamo che anche i genitori potessero vederla così a proposito dei loro figli, ed è stata una piacevole scoperta.

Tra le foto che ci sono arrivate ne abbiamo scelte 5 che abbiamo premiato con un simpatico gadget. In linea di massima, abbiamo selezionato bambini che ci sono apparsi come particolarmente contenti del loro operato o stupiti dello stesso, quasi incuriositi.
Dopodiché, un vero vincitore non esiste. Era un gioco e abbiamo giocato. Le vere vincitrici sono state le mamme che hanno saputo raccontare i loro cuccioli in modo ironico e scherzoso.

Per il momento la gara è chiusa, le foto dei piccoli rimarranno on line e potrete farli vedere ad amici e parenti.
Continuate, però, a seguirci perché a brevissimo arriveremo con una divertente sorpresa…. per i vostri auguri di Natale personalizzati!

Questo articolo è sponsorizzato

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
SIN_SEPSI

Sepsi neonatale

Per la Societa'  Italiana di Neonatologia (SIN) e' necessario tenere alta l'attenzione su questa problematica che e'¨ tra le principali cause di morte neonatale

continua »
Estate_home

Come vincere il caldo

Temperature elevate per più giorni consecutivi e alti valori di umidità mettono a dura prova la salute, soprattutto dei più deboli. I consigli del Ministero della Salute per difendersi dal caldo.

continua »
Percentili-cosa-sono

A cosa serve il calcolo dei percentili

I percentili altro non sono che l'unità di misura inserita all'interno della curva di crescita che permette di stabilire se il neonato (e il bambino) cresce in modo regolare per la sua età. Ecco come si calcolano. 

continua »
SMA-Atrofia-muscolarespinale

SMA, lo screening neonatale contro l'atrofia muscolare spinale

Un semplice prelievo di sangue effettuato nei primi giorni di vita del bambino permette di individuare precocemente eventuali anomalie genetiche causa di atrofia muscolare spinale. E salvare così la vita ai piccoli affetti.

continua »
Cerca altre strutture