Hello kids!

Corsi di inglese per bambini dai 3 agli 8 anni anche a domicilio. Per imparare una lingua straniera sin da piccolissimi in modo semplice e divertente.

Articoli Correlati

di Manuela Magri

Imparare l’inglese sin da piccolissimi, a partire dai 3 anni. È questa la sfida di Hello kids, una scuola per l’apprendimento della lingua inglese che propone corsi presso la sua sede in Via Caradosso 8 a Milano o a domicilio per coloro che fossero impossibilitati a seguire le lezioni in sede.
Consapevoli, infatti, del fatto che l’età migliore per imparare una lingua straniera vada dalla nascita sino ai 6 anni quando il bambino non possiede ancora uno schema linguistico preciso, il metodo utilizzato da Hello Kids si basa sul gioco e il divertimento, attraverso un programma incentrato su esperienze quotidiane concrete e non sull’insegnamento di rigide strutture grammaticali.


Ecco perché il corso si rivolge in particolare a bimbi di età prescolare che ancora non abbiano imparato a leggere e scrivere e che, attraverso il gioco e l’uso creativo dei cinque sensi, vengono accompagnati a un apprendimento naturale, per nulla diverso da quello messo in atto per imparare a parlare la propria lingua madre.
 

L’attività si svolge con piccoli gruppi di massimo 5 bambini preferibilmente già in contatto tra loro (compagni di scuola, fratelli, cugini…) e possono essere effettuate in sede o comodamente a casa propria con i medesimi risultati (nel periodo primavera-estate sono previste anche uscite all’aria aperta). Ciò che conta, infatti, è che i bimbi non abbiano l’impressione di “studiare”, ma solo di trascorrere un pomeriggio in allegria insieme ai loro coetanei.


I tutor sono, all’interno di questo meccanismo, figure chiavi. Si tratta di docenti di lingua inglese specializzati nell’insegnamento ai bambini (young learners) che preparano gli incontri partendo, ogni volta, da un tema specifico.
Le scelte didattiche vengono effettuate in base all’età dei partecipanti e alle capacità dei bambini. Si va, quindi, dai colori agli animali, dalla famiglia alle stagioni…
Il materiale didattico di riferimento è costituito dai cinque sensi e da un quadernone ad anelli che servirà al bimbo per raccogliere le schede. Sono necessari, poi, matite colorate e pennarelli, indispensabili per lo svolgimento delle varie attività.

Per maggiori informazioni: 02-48102614 oppure www.hellokids.it.

Sempre in tema di corsi di inglese segnaliamo anche la possibilità di frequentare le lezioni gratuite proposte in diversi periodi dell’anno da Teacher Training, centro autorizzato dall’Università di Cambridge per la formazione e certificazione di docenti di lingua inglese (l’ultimo in ordine di tempo si svolge dal 12 al 26 giugno in Via Fabio Filzi 1 a Milano.

Per altri istituti che propongono corsi di lingua (non solo inglese) per bambini consultate la sezione Corsi di Lingua.

  • Commento inserito da francesca il 3 luglio 2009 alle ore 12:54

    ottima proposta!!! a Bari cosa c'è???

  • Commento inserito da faedo il 19 giugno 2009 alle ore 10:12

    anch'io sono molto interessata... dove posso informarmi per Verona?

  • Commento inserito da aletianluce il 18 giugno 2009 alle ore 20:19

    bellissimo,interessante - sapete dirmi se per caso fanno qualcosa anche a Monza???

    Grazie mille per gentile risposta

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Libri-sotto-albero2017

3 libri stupendi da mettere sotto l'albero di Natale

Si dice che a regalare libri non si sbaglia mai. Se poi i libri, oltre a essere interessanti, sono anche divertenti e belli da sfogliare, ancora meglio. Ecco 3 titoli per bambini dai 5 anni in su da mettere sotto l'albero di Natale.

continua »
Scandinavia

Gli Scandinavi lo fanno meglio

Punto di riferimento per il design, il sistema scolastico, il welfare, la cultura hygge, gli Scandinavi stanno imponendo ovunque anche il modello educativo e genitoriale come il migliore del mondo. Ecco le 6 ragioni per le quali in Nord Europa i bambini sarebbe più felici e i genitori più sereni.

continua »
Troppi-giocattoli

5 motivi per smettere di comprare giocattoli

Il giocattolo è il pane quotidiano del bambino. La maggior parte degli esperti, però, sottolinea come i bimbi che ne hanno pochi crescano meglio e siano più sereni. Ecco come liberarsi del superfluo.

continua »
Alfabeto-Montessori

Attività creative per insegnare a scrivere ai bambini

Seguendo il metodo Montessori, ecco alcune attività ludiche e creative allo stesso tempo da proporre ai bambini per insegnar loro a leggere. 

continua »

Cerca altre strutture








Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network