Natale al cinema: i film del 2011

Da Il Gatto con gli Stivali a Happy Feet 2, tutti i film formato famiglia per trascorrere tutti assieme i pomeriggi delle feste.

Articoli Correlati


 
IL GATTO CON GLI STIVALI

In assoluto il film di Natale per famiglie, Il Gatto con gli Stivali nasce come una costola di Shrek 2 (anno di produzione 2004) dove il gatto furfante, uomo con un lato infantile, capace di procacciarsi affetto e consensi, fa la sua prima comparsa conquistando sin da subito la simpatia di tutti, in particolare dei produttori. Affidato al regista Chris Miller (lo stesso dei primi tre episodi Shrek), il film si contraddistingue per la sua capacità di far sorridere e divertire il pubblico più variegato, dai grandi ai bambini (nella versione 3D sconsigliata la visione sotto ai 4 anni).


Oltre al Gatto, altri personaggi degni di nota sono la gattina Kitty, sua degna compagna e alter ego e Humpty Alexander Humpty, l’uovo umanizzato nato da una filastrocca inglese dell’Ottocento e reso famoso da Lewis Carroll nel suo Alice attraverso lo specchio.
Riuniti, i tre sono gli strampalati eroi di un’avventura rocambolesca in stile cappe e spade finalizzata al furto della famosa “gallina dalle uova d’oro”.

 


 
LO SCHIACCIANOCI

Un classico senza tempo basato su un racconto di Ernest Theodor Amadeus Hoffmann, divenuto celebre a teatro grazie alle musiche di Pëtr Il’iè Éajkovskij, lo Schiaccianoci, in alcune sale proiettato anche in 3D, è un fantasy adatto ai più piccoli che prende spunto dal regalo che uno zio eccentrico fa alla sua fantasiosa nipote Mary la notte di Natale: uno schiaccianoci magico. Il pupazzetto di legno farà sprofondare la piccola in un mondo fantastico e parallelo a quello reale governato da un perfido Re dei Topi e caratterizzato dalla presenza di giocattoli animati, oggetti con un’anima…. Quando il Re dei Topi sottrarrà alla bambina lo Sciaccianoci, la piccola dovrà trovare un modo per recuperarlo e salvare i suoi nuovi amici dalle grinfie del perfido re.

 

 
HAPPY FEET 2

Il solito sequel di un film di successo che approda al cinema durante le feste di Natale anche in 3D. Il pinguino Mambo deve convincere il figlio Erik a danzare. Oltre a questo, a un certo punto, tutto sembra volgere al peggio perché il mondo è scosso da forze ostili. Mambo decide così di salvare tutti e opta per la strategia l’unione fa la forza: riunisce la tribù dei pinguini!

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
redoc_hp

La matematica può essere un bellissimo gioco

E’ possibile trasformare una materia così importante in un gioco per bambini? Ebbene sì, ci è riuscita redooc, che offre un mese di prova gratis agli amici di Bambinopoli!

continua »
Sci-primi-approcci

Bambini e sci: 5 consigli per un approccio positivo

Tempo di settimane bianche e weekend sulla neve. Di seguito 5 consigli per un approccio positivo con gli sci per i bimbi che vi si cimentano per la prima volta.

continua »
Autostima-bambini-scuola

5 regole per coltivare l'autostima in età scolare

Coltivare l'autostima è importante perché aiuta il bambino a crescere sereno fidandosi delle proprie capacità. Ecco 5 regole da seguire per farlo in ambito scolastico. 

continua »
Registrazione-scuola2018

Iscrizioni scolastiche 2018-2019 al via

A partire da oggi, 16 gennaio 2018 fino al 6 febbraio 2018, è possibile effettuare l'iscrizione a scuola per i bambini che il prossimo anno si troveranno a frequentare la classe prima della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. 

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network