Finita la scuola! 10 idee per il tempo libero

10 idee da proporre ai bambini che ancora non sono partiti per le vacanze per aiutarli a superare la noia ed evitare che passino i primi pomeriggi estivi davanti a televisione e pc.

Articoli Correlati

Finita la scuola! 10 idee per il tempo libero


  1. UNA VISITA AL MUSEO
    Che sia un museo, un edificio storico, un castello, la chiesa principale… Poco importa. Quando i bambini vi chiedono E ora cosa faccio? proponete loro una gita culturale alla scoperta della propria città. Al termine del tour, un gelato gigante per tutti!
  2. UN POMERIGGIO IN CUCINA

    Piuttosto che un pomeriggio a oziare davanti alla televisione, impegnate i piccoli in un divertente laboratorio di cucina. Obiettivo? Preparare la torta preferita dalla nonna e portargliela per cena.
  3. UNA PEDALATA NEL VERDE
    E se non c'è il verde, quello vero, anche una pedalata nel parco. Prima che le giornate diventino troppo afose, un'uscita in bicicletta sarà salutare e divertente per tutta la famiglia. E come degna conclusione del pomeriggio… merenda sull'erba all'insegna del fai da te!
  4. UNA GIORNATA IN PISCINA
    Da evitare assolutamente nei fine settimana, nei giorni feriali anche le piscine cittadine all'aperto possono trasformarsi in una piacevole alternativa alle lunghe ore casalinghe e televisive. Qui, lasciate che i bambini giochino e si sfoghino come meglio credono.
  5. LIBRI, LIBRI E ANCORA LIBRI

    A prescindere dai libri che dovranno leggere per le vacanze estive, proponete ai bimbi titoli che avete particolarmente amato alla loro età e lasciate che si facciano risucchiare dal vortice della lettura. In caso, un pomeriggio in libreria rappresenterà una fantastica occasione per scegliere tutti assieme i titoli più adatti.
  6. UNA MERENDA TRA AMICI
    Sebbene molti bambini saranno già partiti, provate a organizzare per quelli che restano una semplice merenda casalinga. Lasciate, poi, che i piccoli si divertano e giochino per tutto il pomeriggio e, se riuscite, provate a rilassarvi anche voi organizzando per la serata un aperi-cena tra adulti!
  7. INDOVINA, INDOVINELLO…
    Per il papà che arriva la sera, una serie di quiz e indovinelli assolutamente artigianali da proporgli per passare insieme la serata. Il bello del gioco, però, non sarà solo sfidare il babbo, ma preparare per lui tutte le domande da sottoporgli.
  8. DISEGNIAMO IL GIARDINO
    Portate al parco i bambini armati di fogli, matite e colori. Stendete una bella coperta sull'erba e suggerite ai piccoli di disegnare, così come appaiono loro, tre piante (o fiori), visibili intorno a loro.
  9. E QUELLO CHI E'?
    Un gioco molto divertente da fare insieme ai bambini per acuire il loro spirito di osservazione e stimolare la loro curiosità e fantasia. Per strada, sull'autobus, al parco…, si osserva una persona (uomo, donna , bambino) e si cerca di indovinarne la professione, l'età, lo stile di vita…
  10. FINALMENTE COMPITI!
    Sembrerebbe paradossale poiché durante le vacanze non si fanno i compiti! Eppure questo è il momento migliore per cominciare (senza stressare eccessivamente il bambino) a mettere mano ai compiti delle vacanze onde evitare di trascinarli dietro per tutto il periodo estivo.

Se siete invece tra i fortunati già al mare... scoprite il nostro speciale Giochi in spiaggia, con tante idee per tutte le età, oppure se siete in partenza per un viaggio cliccate qui per qualche passatempo di viaggio!

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Influenza-o-covid

Covid o influenza? Come distinguerli?

Mentre alcuni pediatri lanciano un allarme per il numero eccessivo di tamponi eseguiti sui bambini, come possono i genitori distinguere i sintomi influenzali da quelli del covid?

continua »
Capoeira-2020

Capoeira: tra danza e lotta

Salti, calci, piroette e movimenti dolci. In una parola Capoeira. La danza che arriva dal Brasile e piace tanto ai bambini di tutte le età. Perché sceglierla tra i corsi sportivi.

continua »
Kumon

Kumon. Un metodo di apprendimento per inglese e matematica

Nato in Giappone 60 anni fa e molto diffuso nel mondo, il metodo Kumon ha l'obbiettivo di fornire ai bambini, dall'età di 2 anni, gli strumenti per 'imparare a imparare'. Facilitando, in questo modo, l'apprendimento delle lingue straniere.

continua »
Shopping-scuola-2020

Back to school: i must have del 2020

Oltre a penne, matite e quaderni, ecco i must have che non devono assolutamente mancare nella lista delle cose da comprare per la scuola.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network