Irlanda:inglese per famiglie

In Irlanda, una vacanza studio per tutta la famiglia. Per imparare l’inglese con i propri figli e scoprire una terra fatta di cultura, leggende e musica tradizionale .

Irlanda:inglese per famiglie


Terra di elfi e di fate. Di poeti e marinai. Terra di violini e ballate. Concerti e musica dal vivo. Di prati verdi e onde che si infrangono sulle scogliere, di cieli azzurri e grossi nuvoloni bianchi. E, soprattutto, terra di gente schietta e ospitale, sempre pronta a scambiare due chiacchiere con lo straniero in visita.
Così l’Irlanda, meta ideale per chi desidera coniugare un viaggio all’insegna della scoperta e del divertimento per tutta la famiglia con la vacanza-studio. Perché studiare l’inglese in Irlanda significa tante cose, ma soprattutto significa apprendere la lingua sul posto, venendo a contatto con la cultura e le tradizioni locali, con un popolo cordiale, espansivo, espressivo, capace di mettere a proprio agio anche lo studente più timido e impacciato.
È per questo che l’Isola Verde è perfetta per le vacanze-studio dei giovanissimi, probabilmente alla loro prima esperienza all’estero; ma è indicata anche per i genitori, che vogliono migliorare e approfondire il loro inglese senza per questo rinunciare alla possibilità di trascorrere con i figli le loro settimane di vacanza.
Il mondo del lavoro richiede la conoscenza dell’inglese, ma la vita impegnata di oggi non permette il lusso del tempo, tra lavoro e famiglia. Quindi, perché non unire le 2 cose, coniugando un corso di lingua (generale o specifico a seconda delle proprie esigenze professionali: legale, tecnico, commerciale) con una vacanza in famiglia dove anche i bambini abbiano l’opportunità di imparare l’inglese in un ambiente amichevole e divertente?

STUDIARE L’INGLESE IN IRLANDA


Le scuole di inglese presenti in Irlanda sono tantissime, sparse su tutto il territorio e in grado di organizzare corsi per ogni tipo di esigenza, dalle sessioni di gruppo a lungo termine fino alle lezioni private con il tutor. Dal livello base con programmi junior ai corsi specifici per approfondire meglio una conoscenza già buona della lingua, quindi, le possibilità sono innumerevoli.
Per quanto riguarda, poi, la scelta della scuola, tutti i centri irlandesi segnalati sono riconosciuti e autorizzati dal Ministero dell’Educazione Irlandese all’insegnamento dell’inglese come lingua straniera. Il Dipartimento Irlandese per l’Educazione opera, infatti, un sistema di riconoscimento per queste scuole definite in base a criteri che tengono conto della qualità degli immobili, delle attività extrascolastiche proposte, dei programmi didattici e della presenza di docenti qualificati.
Per maggiori informazioni…

TIPOLOGIA DI ALLOGGIO
Duplice l’opzione per chi desidera frequentare un corso di inglese in Irlanda. È possibile, infatti, scegliere se alloggiare in albergo, B&B, appartamento (scelta consigliata per chi sta organizzando un viaggio in famiglia) oppure vivere in famiglia, opzione questa che permette di conoscere da vicino lo stile di vita, le usanze, i costumi degli irlandesi.
La scelta, ovviamente, varia a seconda delle esigenze di ciascuno. Da sapere, però, che tutte le famiglie sono accuratamente selezionate e monitorate in base a severi criteri di affidabilità, simpatia, gentilezza e gradimento in modo da rendere quanto più piacevole possibile il soggiorno degli studenti.

IN IRLANDA CON TUTTA LA FAMIGLIA
Una vacanza in Irlanda, oltre alla possibilità di frequentare un corso di inglese (sia per gli adulti che per i bambini), è un’occasione per trascorrere il proprio tempo libero immersi nella natura, alla scoperta di un Paese dove ancora è possibile respirare l’atmosfera di una volta, tra piccoli villaggi caratteristici e città a misura d’uomo in cui, però, non mancano i musei, le gallerie d’arte, i teatri.
In Irlanda è possibile organizzare una vacanza on the road utilizzando i mezzi pubblici e, per chi preferisce spostarsi in macchina, numerose sono le compagnie di noleggio auto con prezzi vantaggiosi e offerte che vengono incontro a tutte le esigenze.
In tutte le città, dalle più grandi come Dublino, Belfast o Cork ai piccoli paesini di pescatori, sono presenti accoglienti B&B e hotel di qualità (molti dei quali ospitati in antichi castelli). Per più informazioni su come spostarsi in Irlanda e la tipologia di alloggio, è sufficiente telefonare al Turismo Irlandese (tel. 02 4829 6060).
Per quei genitori, poi, che desiderano rinfrescare un po’ il loro inglese o approfondirne la conoscenza, molte scuole offrono veri e propri pacchetti per famiglie con corsi duplici rivolti ai grandi e ai piccini, impegnati in questo modo a lezione o intrattenuti da animatori specializzati mentre mamma e papà seguono il corso.

Per approfondire l’argomento e avere maggiori informazioni www.irlanda-travel.com.

Questo articolo è sponsorizzato

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Breslavia_Home

Viaggio in Polonia: la nostra esperienza

Non è un viaggio da tutti i giorni e in questo periodo lo è ancora meno. Ma oggi - cosa che non facciamo mai - partiamo da un'esperienza personale assolutamente positiva. Due setitmane in giro per la Polonia con una bambina di 8 anni.

continua »
Venezia-bambini2020

Venezia in un giorno. Con i bambini

Qual'è il momento migliore per visitare Venezia?  Ecco un itinerario perfetto per una giornata alla Serenissima con i bambini.

continua »
Green-Pass

Covid: come cambiano le regole dal 5 agosto

Rese note le misure messe in atto dal Governo per contenere la diffusione del virus ed evitare nuove chiusure in autunno. Entreranno in vigore a partire dal 5 agosto.    

continua »
Costi-voli-bambini

Voli low cost: sedersi accanto ai figli costa di più?

È l'ENAC, Ente nazionale per l’aviazione civile che ha aperto un'indagine sull'argomento. Quanto fanno pagare in più le compagnie low cost per sedersi accanto ai propri figli? La cifra sembra aggirarsi intorno ai 4€.  

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network