Mini Darwin in Argentina

Sette bambini, un palentologo e un biologo in Argentina. Un progetto realizzato da Sissa Medialab che ha portato i piccoli e i due studiosi sulle tracce dei dinosauri estinti.

Articoli Correlati

Mini Darwin in Argentina




 


Realizzato da Sissa Medialab con la collaborazione del Museo delle Scienze di Trento, il progetto Mini Darwin in Argentina ha portato 7 bambini accompagnati da un paleontologo del museo e un biologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Oceanografia Sperimentale (OGS) di Trieste in un viaggio decisamente fuori dalle rotte tradizonali (per lo meno quelle delle vacanze destinate ai più piccoli) sulle tracce dei fossili di dinosauro rinvenuti in una delle zone del pianeta in cui più alta ne è la concentrazione: l’Argentina.
Svoltosi dal 26 dicembre fino al 9 gennio 2012, i bimbi hanno preso, di fatto, parte a un viaggio di avvicinamento alla geologia e alla paleontologia, fatto di laboratori a tema e conclusosi con la visita alla mostra Dinosauri delle Dolomiti, sulle tracce dello storico viaggio che Darwin compì in quei luoghi.


 
UN VIAGGIO NEL TEMPO ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI

Il viaggio dei piccoli esploratori, italiani e argentini, e dei due esploratori, ha toccato alcuni dei siti paleontologici più interessanti del pianeta. Da Buenos Aires, dove tappa imprescindibile è stato il Museo de Ciencias Naturales “Bernardino Rivadavia”, i bambini sono stati accompagnati a Punta Alta, sull’Oceano Atlantico, dove Darwin scoprì fossili di giganteschi mammiferi, i megateri, specie di bradipi terrestri giganti. Da qui, sosta nella zona di Neuquén, detta anche Valle dei Dinosauri, prima al Centro Paleontológico Lago Barreales, poi al Museo “Carmen Funes” di Plaza Huincul e al Museo “Ernesto Bachman” di Villa El Chocón dove sono conservati i fossili di Argentinosauro e di Gigantosauro carolinii rinvenuti nelle vicinanze.
Da ultimo, i bambini si sono stati accompagnati a visitare Uspallata sulle Ande dove si trova El Bosque Darwin, un bosco fossile pietrificato scoperto da Darwin stesso e che oggi porta il suo nome. Rientrando verso Buenos Aires, ultima tappa, una estancia dove prendere parte alla vita dei gauchos, esattamente come Darwin face quasi duecento anni fa.

 

 
COS’É MINI DARWIN

Mini Darwin è un progetto nato nel 2006 con lo scopo di organizzare una serie di spedizioni in cui scienziati e ragazzi lavorano insieme per esplorare, scoprire ed elaborare una personale interpretazione degli ambienti e dei fenomeni osservati. La prima spedizione fu alle Galápagos, dove Darwin elaborò i primi elementi della teoria dell’evoluzione. Nel 2008, fu organizzata una spedizione sui vulcani italiani, e nel 2010 nella foresta amazzonica. Il 2011 è stata la volta dell’Argentina, dove Darwin visse per circa un anno e mezzo e dove fece importanti scoperte in paleontologia. L’idea di fondo è utilizzare dei viaggi reali per affrontare in modo anche avventuroso argomenti fondamentali della scienza di oggi: la storia della vita e la storia del pianeta.
Dai materiali realizzati durante il viaggio vengono elaborati una varietà di prodotti: il sito con il diario di viaggio, materiali didattici, video, libro e giochi. Dalle spedizioni alle Galápagos e sui vulcani italiani sono state inoltre prodotte due mostre itineranti, interattive e multimediali dedicate ai ragazzi.
All’interno del progetto “Mini Darwin in Argentina”, il Museo delle Scienze ha curato il contenuto scientifico del viaggio e collaborato alla realizzazione dei materiali didattici di supporto alla spedizione oltreoceano.
Tutto il resoconto del viaggio in Argentina è visionabile sul sito: www.minidarwin.it

 

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da Amrit Beran il 28 gennaio 2012 alle ore 23:34

    Come è carino questo sito!! Sono proprio felice di esserci finito!
    Amrit Beran!!

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Breslavia_Home

Viaggio in Polonia: la nostra esperienza

Non è un viaggio da tutti i giorni e in questo periodo lo è ancora meno. Ma oggi - cosa che non facciamo mai - partiamo da un'esperienza personale assolutamente positiva. Due setitmane in giro per la Polonia con una bambina di 8 anni.

continua »
Venezia-bambini2020

Venezia in un giorno. Con i bambini

Qual'è il momento migliore per visitare Venezia?  Ecco un itinerario perfetto per una giornata alla Serenissima con i bambini.

continua »
Green-Pass

Covid: come cambiano le regole dal 5 agosto

Rese note le misure messe in atto dal Governo per contenere la diffusione del virus ed evitare nuove chiusure in autunno. Entreranno in vigore a partire dal 5 agosto.    

continua »
Costi-voli-bambini

Voli low cost: sedersi accanto ai figli costa di più?

È l'ENAC, Ente nazionale per l’aviazione civile che ha aperto un'indagine sull'argomento. Quanto fanno pagare in più le compagnie low cost per sedersi accanto ai propri figli? La cifra sembra aggirarsi intorno ai 4€.  

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network