Le spezie che aiutano a dimagrire

Utilizzate per insaporire i piatti, alcune spezie presentano anche interessanti proprietà nutritive e dimagranti. Ecco quali sono le principali e come possono essere utilizzate.

Articoli Correlati

Le spezie che aiutano a dimagrire


 
Forse non ne siete al corrente, ma le spezie, usate in cucina per dare sapore ai piatti, sono spesso dei validi alleati nelle diete. Non solo perché permettono di ridurre la quantità di condimento normalmente utilizzati per insaporire i piatti (olio, sale, aceto...), ma perché, in alcuni casi, possono considerarsi dei veri acceleratori del metabolismo.


Inoltre, sembrerebbe, che i sapori speziati ridurrebbero la ritenzione idrica spesso causa di cellulite e gonfiore. Assolutamente sì, quindi, al loro impiego in cucina, soprattutto per chi in queste settimane ha deciso di perdere i chili di troppo accumulati nei mesi scorsi.

CANNELLA


La cannella è una spezie originaria dell'India molto impiegata nella cucina di tutto il mondo. Se in Oriente, infatti, serve ad aromatizzare salse, liquori e piatti a base di carne, in Occidente, soprattutto nei Paesi anglosassoni, è ampiamente usata nelle preparazioni dolci (qualche ricetta presente sul nostro sito: Biscotti ai fiocchi d'avena e cannella, cheesecake con arancia e cannella, muffin con zenzero e cannella...)
In tutto il mondo, però, è riconosciuta la sua capacità di migliorare il metabolismo dei grassi e a stabilizzare il livello di glucosio e lipidi nel sangue. Insomma, un alleato prezioso del metabolismo da usare a piacimento a seconda dei propri gusti.

PEPE NERO

È sicuramente tra le più usate nella cucina italiana, presente in tutte le case sotto forma di grani o di polvere.
Rispetto al pepe bianco e al pepe verde, il pepe nero contiene un olio altamente drenante e grazie alla piperina aiuta a stimolare il metabolismo, accelerandolo. Dovendo, quindi, scegliere tra sale e pepe... beh, sapete da che parte andare.

CUMINO

È la spezia più utilizzata nelle preparazioni del Nord Africa e in quelle indiane. Ha un gusto molto particolare che non a tutti piace. Una volta, però, che ci si abitua al suo sapore intenso, è bene imparare a usarlo soprattutto nelle preparazioni a base di legumi e carboidrati. La sua presenza, infatti, non solo ne facilita la digestione, ma aiuta a prevenire il gonfiore addominale, prevenendo la fermentazione.

ZENZERO

Anche lo zenzero è una spezia ormai largamente entrata anche nelle preparazioni occidentali. Dal gusto vagamente simile a quello del limone, viene usato sia per ricette dolci che salate e, sottoforma di radice, anche per te e infusioni.
Tantissime le proprietà dello zenzero che, per esempio, è un validissimo alleato per contrastare le nausee mattutine delle donne in gravidanza. Ma non solo: sembrerebbe, infatti, che il suo sapore intenso attenuerebbe la fame e permetterebbe di contrastare la voglia di dolce. È ottimo sul pesce, nelle zuppe e in alcuni dolci.

CURRY

Il re della cucina orientale. Un vero mix di sapore e salute. Si ottiene mescolando insieme diverse spezie (pepe nero, coriandolo, cumino, cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano, peperoncino e curcuma) che insieme conferiscono un sapore davvero unico e inconfondibile ai piatti. Non è, però, tutto: uno studio americano condotto su 2400 persone obese ha dimostrato, infatti, che l'impiego di curry nelle preparazioni aiuterebbe a migliorare il senso di sazietà, anticipandone la sensazione. Questo permetterebbe di ridurre le quantità di cibo ingerite durante i pasti. 
Può essere usato davvero per tantissime ricette: pollo, carne, zuppe di legumi, verdure saltate...

CURCUMA

Della curcuma abbiamo già ampiamente parlato in quello che viene chiamato Elisir di lunga vita o Golden Milk. Aggiungiamo solo che le sue proprietà dimagranti sono note e riconosciute grazie alla presenza della curcumina, una sostanza che contrasta l'accumulo di grasso nei tessuti adiposi, aiutando il fegato a metabolizzarli.

PEPERONCINO

Di peperoncini ne esistono diverse qualità, con diversi gradi di piccantezza: ci sono il Peperoncino di Cayenna, lo jalapeño, il serrano, il thai, il peperoncino calabrese (ottenuti dalla spezie Capsicum annuum); ci sono l'Habanero, il Carolina reaper, il bhut jolokia (che si ricavano dal Capsicum chinense); e il tabasco (ottenuto dal Capsicum frutescens).
In Italia è particolarmente utilizzato al Sud e serve a insaporire piatti di carne, pasta, pesce, verdure...
Ha proprietà brucia grassi e stimola la digestione e la depurazione dell'organismo.

NOCE MOSCATA

La noce moscata più famosa arriva dal Madagascar. Da noi si utilizza, soprattutto, nella preparazione della besciamella. Ma può essere usata per insaporire sformati, carne, verdure... Si trova già macinata o intera, da grattugiare direttamente sul piatto quando viene servito. Oltre a conferire un sapore particolare, esotico, la noce moscata è un prezioso alleato per chi ha sempre appetito: aiuta, infatti, a ridurre la sensazione della fame.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Marmellata-albicocche

L'estate in dispensa, tutto l'anno

E con l'estate quasi agli sgoccioli, in cucina è tempo di conserve. Per poter disporre tutto l'anno dei sapori e dei prodotti tipici della bella stagione.

continua »
Yogurt

Yogurt per combattere il caldo

Lo yogurt. Alimento consigliato per una dieta contro la calura estiva, sano, completo, nutriente, adatto a grandi e piccini e perfetto per le merende e le colazioni estive.

continua »
Uova-come-scegliere

Uova: come leggere i codici sul guscio e quali scegliere

Da allevamento a terra o biologiche? E cosa si intende esattamente per 'biologico' quando si parla di uova? Ecco alcune importanti informazioni da conoscere prima di comprare le uova. 

continua »
Dieta-anti-caldo

Combattere il caldo a tavola

I consigli e le ricette per una dieta anti-afa che privilegi frutta e verdura di stagione, pesce al posto della carne e alimenti in grado di idratare l'organismo dall'interno.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network