A Milano Baby Pit Stop

Nascono a Milano i Baby Pit Stop, vere e proprie oasi finalizzate a facilitare per le mamme l'allattamento al seno. L'iniziativa è promossa dall'UNICEF.

Articoli Correlati

Un progetto semplice e assolutamente innovativo messo a punto da UNICEF in collaborazione con ASL di Milano per le neomamme che vivono o lavorano nel capoluogo lombardo.

Grazie, infatti, al protocollo d'intesa firmato da Roberto Salvan (Direttore Generale del Comitato Italiano per l'Unicef) e Walter Locatelli (Direttore Generale delle ASL milanesi) le mamme e i bambini saranno i benvenuti in una ventina di bar, supermercati, farmacie, centri commerciali... attrezzati per facilitare l'allattamento al seno e il cambio del pannolino. In altre parole, neomamme e bimbi avranno a disposizione spazi riservati, veri e propri Baby Pit Stop, dove potranno trovare una comoda sedia per allattare tranquillamente il piccolo e un fasciatoio per semplificare le operazione d cambio.



Lo scopo è quello di promuovere l'allattamento al seno come la pratica più naturale e benefica per nutrire il neonato anche nelle aree metropolitane dove, troppo spesso, viene malvisto dalla cittadinanza. Secondo quanto emerge, infatti, la decisione di allattare al seno è fortemente influenzata dalle norme sociali e dalle credenze delle donne e di chi sta loro vicino e favorirne la pratica, soprattutto nei giorni dopo il parto, è il modo migliore per aiutare le neomamme incoraggiandole a continuare nella decisione presa al momento della nascita del bambino.


NON SOLO BABY PIT STOP

I baby pit-stop, che saranno attivati anche all'interno di farmacie, ospedali e negozi, non sono l'unica novità del Protocollo, che prevede anche lo sviluppo di progetti concordati, la presenza comune in campagne istituzionali inerenti il sostegno alla genitorialità, la promozione e la tutela dei diritti e della salute materno-infantile, pubblicazioni congiunte e divulgazioni sul web.

L'Asl, poi, intende promuovere anche un concorso (coinvolgendo il Politecnico di Milano e un paio di istituti di design cittadini) per l'ideazione della nuova linea di zone a misura di bebè.

Per maggiori informazioni sull'argomento: www.unicef.it

 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Abbandono-passeggino

Guida all'abbandono del passeggino

Dopo i 24 mesi è consigliato iniziare abituare il bambino a camminare da solo abbandonando gradualmente l'uso del passeggino. Alcuni consigli.

continua »
Nanna-Doudou-Neonato

Un doudou per il neonato

È il primo pupazzetto che, normalmente, si regala al neonato. Senza bottoni o parti removibili, è formato da una copertina con una testa al centro. E va posizionato nella culla del piccolo dopo che ha “raccolto” l’odore della mamma.

continua »
igiene-neonato-cordone-ombelicale

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

continua »
Nomi-Maschili-O

12 nomi maschili che non finiscono in O

Per le future mamme in cerca del nome per il proprio bambino, ecco un elenco di nomi maschili che non finiscono in O.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network