Massaggio hot stone: perché sceglierlo

Le pietre come fonte di guarigione e benessere. Ecco perché il massaggio con pietre calde, o hot stone massage come è conosciuto, fa bene alla salute e allo spirito. 

Articoli Correlati

Massaggio hot stone: perché sceglierlo



Il massaggio hot stone è una pratica olistica molto diffusa che sfrutta gli effetti benefici delle pietre calde sulla pelle per procurare una sensazione di relax e benessere diffuso.
A dispetto di quello che si possa pensare, la pratica del massaggio con pietre calde non arriva dall'Oriente (sebbene sia molto diffusa nella cultura Ayurvedica), ma da un'antica usanza degli Indiani dell'Arizona ripresa in tempi moderni da Mary Hannigan Nelson, che per prima fondò la tecnica usata attualmente: in pratica, ha fuso insieme la tradizione dei nativi con elementi New Age, creando una tecnica di massaggio attraverso l’utilizzo di 72 tipi di pietre, 54 nere e calde, di origine vulcanica, e 18 bianche e fredde, come il marmo.


 


Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Shopping-bambini-autunno-inverno

Abbigliamento bambini: fondamentali per la scuola

Pantaloni, tute, magliette, scarpe da ginnastica, grembiuli.... Tutto quello che va previsto nel guardaroba di un bambino che inizierà nei prossimi giorni la scuola.

continua »
Make-Up-Estivo

Il make-up dell'estate

A prova di caldo (mare, piscina, sabbia e vento), anche il make-up va adatto alle esigenze estive. Scegliendo un trucco leggero, che garantisca tenuta e contrasti l'effetto lucido per tutta la giornata.

continua »
fratelli_dimenticati

Fratelli Dimenticati: sostieni chi ha davvero bisogno

Fratelli Dimenticati è la Fondazione che promuove l’autosufficienza delle comunità rurali nei Paesi del Sud del mondo per assicurare un futuro ad adulti e bambini.

continua »
beachwalking_21

Beach walking: perché fa bene

Camminare a piedi nudi in riva al mare è un'attività salutare, gratuita e praticabile da chiunque, che permette di bruciare calorie, tonificare le gambe e attivare la circolazione.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network